Michelangelo nella Tuscia Viterbese

Nella testata di presentazione del mio canale YouTube ci ho tenuto a precisare la mia visione eterogenea, non mi soffermo solo su un argomento o su una passione. Io ne ho tante oltre alla tecnologia, al design, al bricolage. Ho una grande passione per l'arte e la storia, per il mio territorio.

Nel tranquillo borgo di Bassano Romano, nella Tuscia Viterbese, poco lontano da Roma, c'è un tesoro nascosto. Ma non nascosto che non si può trovare e vedere. Nascosto dal clamore, dalla fama. Se ne sta li sornione, lo dovrete cercare e trovarlo non è difficile. Se andate nel monastero di San Vincenzo, poco fuori dal borgo sulla strada che porta a Viterbo, lo troverete nella grande chiesa, a destra, in una piccola cappella accanto all'altare.


E' il Cristo portacroce Giustiniani, attribuito al Michelangelo, ed ha una storia affascinante dietro di se. Io non sono un critico o uno storico, solo un semplice appassionato di arte e storia, e non vi dico nulla di più. Vi lascio alla visita ed all'opera. Lei saprà parlare di se comesolo le grandi opere sanno fare.